Sono figlia della luna

“Ogni volta che sanguino offrendo il mio sangue alla Terra

La curo col mio rosso e vibrante potere.

Rovescio il mio nettare consacrato dall’anima del rubino.

Ogni volta che sanguino annaffio le mie piante con il sangue luminoso.

Annaffio la mia casa e proteggo la mia famiglia.

Annaffio il mio cerchio e i quattro angoli del Tempio.

Ogni volta che sanguino cospargo sopra il muschio un’antica medicina.

Abbarbico le mie orazioni e sembro pace nel pianeta.

Tesso collane d’acqua e mi sciolgo i capelli che si trasformano in radici.

Ogni volta che sanguino schizzo questo mondo dormiente

con gocce inquietanti.

Sono femmina sacra senza tempo, paese, cultura né razza.

Arcaica, primitiva e poderosamente Sveglia.

Ogni volta che sanguino sono figlia della Luna, non del sistema.”

Tratto dal libro ‘El Evangelio de Lilith’ di Mónica Glusman

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.